In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley | Naz.li Maschile | Serie B1/M

Rovelli Morciano - Finanza e Previdenza Offagna 1-3 (21-25/21-25/25-17/20-25)

19/03/2017


Rovelli Morciano - Finanza e Previdenza Offagna 1-3 (21-25/21-25/25-17/20-25)

DOLCIARIA ROVELLI MORCIANO –  FINANZA E PREVIDENZA OFFAGNA (AN)  =   1 – 3

 

1° Arbitro BOSIO MATTEO   2° Arbitro  D’ALU’ GIUSEPPE

 

ROVELLI:     b.s.    13   ace   6  muri  8  errori   16

OFFAGNA:   b.s.    5  ace   5,  muri   11,   errori    15

 

 

DOLCIARIA ROVELLI :  Costanzi  3, Spinelli   8, Ferraro   8, Andreatta   18, Caselli   14, Arasomwan    13, libero Mei, Gramolini   n.e., Fabbri    0,  Segoni    2, Tamburini    0, Vanucci  0.

 

1° ALLENATORE:  ZANCHI Alessandro

2° ALLENATORE:  PASSAMONTI Corrado

 

OFFAGNA: Cremascoli 4, Bruschi  26, Ferrini  11, Chiarini   13, Rosa   5, Pettinari   3, libero Spernanzoni, san sonetti  n.e., Medici   0, Gentilucci  0, Farinelli  n.e., Masiello  n.e.

 

1° ALLENATORE: GIANGIACOMI CORRADO

2° ALLENATORE:  MESCHINI PAOLO

 

1° set : partenza in equilibrio tra le due squadre, come era stato nel match di andata. Fino al 21 a 20 per la Rovelli, schierata con Spinelli in diagonale al palleggiatore, a causa del serio infortunio capitato a Sacco, e Ferraro in banda, quando i padroni di casa si bloccano e consentono il rush finale agli ospiti

 

2° set.: second set fotocopia, equilibrio discreto tra i due team, malgrado uno stratosferico Bruschi, ex di turno, premiato e ricordato per I suoi trascorsi morcianesi ad inizio gara. Sul 21 di nuovo si blocca la Rovelli e gli anconetani vanno sul due a zero.

 

3° set: dominio assoluto dei cioccolatieri, che partono con Segoni in regia, che da maggior brio agli attaccanti, chiamando ripetutamente i centrali, finora un po inoperosi. Il set scivola via facile e si riaccendono le speranze di riacciuffare la partita

 

4° set: purtroppo Offagna registra le proprie truppe, il solito Bruschi si carica la squadra sulle spalle nei moment topici e per la Rovelli si fa dura. Malgrado gli sforzi, non c’è nulla da fare, Offagna conquista i tre punti

 

1° set:  7-8/12-16

2° set: 5-8/13-16

3° set: 8-4/16-8

4°set: 7-8/11-16

 

Partita durissima per la Rovelli, priva di Sacco forse out fino al termine della stagione, perché la lesione al quadricipite femorale è importante, e con Spinelli reinventato opposto. Una formazione che prima di Natale aveva fatto bene, ma stasera contro l’ex Bruschi e l’Offagna, non ha girato come si auspicava. I primi due set fotocopia, con un sostanziale equilibrio rotto solo nel finale, con la Rovelli incapace di schiodarsi dal 21, e vittima dei marchigiani. Terzo set dominato e illusorio di un possibile riscatto per i cioccolatieri, ma di nuovo paure e errori banali scaraventano di nuovo la Rovelli in piena bagarre per non retrocedere, visti anche i risultati delle squadre di coda. E domenica si va in casa della seconda attuale, il Città di Castello, avversario temibile ma battibile, come visto al Pedriali all’andata. La band Zanchi non molla.

 

Ufficio Stampa  Dolciaria Rovelli Morciano.



I Video della Settimana

Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'