In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Dilettanti | 2a Categoria

Olympia Macerata Feltria vs Mercatellese 3-2

15/04/2017


Olympia Macerata Feltria vs Mercatellese 3-2

Marco Arosti

 
Vittoria importante per gli uomini di Arcangeli che superano un buon Mercatello e guadagnano punti buoni per la classifica. Primo tempo dominato dai locali che i primi trenta minuti vedono sfumare tre occasioni da gol. Al 36' i locali vanno in vantaggio con Maiorano su rigore il 13esimo stagionale che dopo tre minuti il raddoppio con Angelini con un errore difensivo.
Il secondo tempo vedono il Mercatello diverso e trovano prima il gol del 2-1 su punizione poi del 2-2 con Fraternali al 66' e al 79'. All'85' vedono il gol vittoria dei locali con Arosti.


OLYMPIA: Lazzarini Luca, Rossi, Franca, Bracci, Serafini, Arosti, Arcangeli, Maiorano, Valeriani (79' Paci), Angelini ( 79' Ubaldini)
 MERCATELLO:Antonini, Arceri (59' Tallarini), Pierucci, Evangelisti, Bonelli,  Lupini, Contucci (55' Lani), Serafini, Fraternali, Del Gallo D., Cruciani
 
MARCATURE: 36' Maiorano, 39' Angelini, 66' 79' Fraternali, 85' Arosti



Olimpia Macerata Feltria vs Mercatellese 3-2

di Leonardo Lattanzi

18/04/2017


Olimpia Macerata Feltria vs Mercatellese 3-2

 

MERCATELLO SUL METAURO: La Mercatellese  calcio fa i complimenti al Macerata Feltria, dopo la vittoria di sabato (per 3-2) ai danni della stessa e porge gli auguri per un buon proseguimento a mister Arcangeli e il suo team in questo torneo di 2° cat. gir. A.

Tuttavia non può essere solidale con la direzione arbitrale della sezione di Pesaro. Non ci sono parole e non ci sono spiegazioni a quanto accaduto durante la gara.

Il presidente onorario Fausto Bonelli, tempo fa ci aveva detto che mai avrebbe fatto apprezzamenti sugli arbitri. “E’ vero però questa volta mi sembra che il sig. Lettuga di Pesaro abbia superato ogni limite, vanificando in vari episodi, quando di buono ha fatto la mia squadra nel corso della gara. 

Uno, due, tre,  errori si possono anche tollerare, ma quando l’arbitro non vede un rigore al 16°pt. su Contucci lanciato a rete e atterrato da un difensore locale, mentre né vede uno al 36°pt. per i locali commesso da Arceci, ai danni di un attaccante. Non vede i ripetuti falli di gioco commessi dai difensori locali sugli attaccanti ospiti, Del Gallo lanciato a rete al 45° del pt°, viene trattenuto per la maglia, dal difensore già ammonito, l’arbitro fischia la grossa irregolarità e tira fuori il secondo giallo, quando avvista sul taccuino che è stato già ammonito cambia idea e fischia la fine del primo tempo con il 2-0 per il Macerata, inutile le proteste dei giocatori Mercatellesi fino dentro gli spogliatoi.

Nella ripresa la Mercatellese nonostante i durissimi falli della difesa locale, su uno di questi, Contucci è costretto ad abbandonare, al 66° dimezza con Fraternali su calcio piazzato e arriva al 78° al pari sempre con Fraternali incontenibile. Al 81° il possente attaccante Mercatellese in contropiede si presenta di nuovo davanti all’estremo Lazzarini che non può che atterrarlo in area, rigore netto reclamato dal folto pubblico ospite e documentato dalle riprese video, l’arbitro troppo lontano finge di non vedere.

Al 84° altra impetuosa azione offensiva Mercatellese , Lani per Del Gallo che appoggia a Fraternali il veloce attaccante salta un difensore, ma viene preso da un altro difensore per un braccio prima che entra in area, atterrandolo , l’arbitro fischia l’irregolarità  ma concede la punizione  tra lo stupore generale al Macerata, durissime le proteste dalla panchina il D.S. Cappelloni viene espulso. La tribuna intanto molta affollata prosegue la protesta verso l’arbitro, che continua a frenare la  reazione ospite fino al 86°, quando in contropiede il Macerata Feltria trova di nuovo il vantaggio del 3-2.”

A fine gara, i tifosi di Mercatello accorsi numerosi si domandavano il perché di tante penalizzazione in queste due ultime due gare esterne di cui tre rigori contro, proprio quando la squadra di Tomei e Rocco si è portata a tre punti dal Peglio e S. Cecilia che guidano la classifica. Il quesito lo giriamo alla Lega calcio Marche.

 

 

 

 

   Leonardo Lattanzi

  

   



I Video della Settimana

Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'