In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley | Naz.li Femm.le | Serie A/F

MyCicero Pesaro - Entu Olbia 3-0 (25-14; 25-11; 25-16)

15/04/2017


MyCicero Pesaro - Entu Olbia 3-0 (25-14; 25-11; 25-16)

 

MYCICERO PESARO:  Di Iulio, Degradi 14, Olivotto 6, Kiosi 14, Santini 10, Mastrodicasa 7; Gamba (L), Rimoldi 1. N.e.: Ghilardi, Bussoli, Pamio, Tonello. All.: Bertini.

ENTU OLBIA: Whitaker 1, Carraro, Villani 5, Tangini 4, Lotti 2, Angelina 9; Maggipinto (L), Bateman 1, Formenti, Iannone 1. All.: Galli.

ARBITRI: Laghi e Rossetti.

myCicero: battute sbagliate 11; battute vincenti 8; ricezione 66% (prf. 29%); attacco 42%; errori 17; muri 6.

Entu: battute sbagliate 4; battute vincenti 1; ricezione 51% (prf. 14%); attacco 22%; errori 23; muri 3.

Note: A inizio partita è stato consegnato un uovo di Pasqua alla co-presidente Barbara Rossi e allo sponsor Giorgio Fanesi da parte di un appassionato di Modena, Domenico Lupoli; tra primo e secondo set, spazio alle giovani giocatrici della myCicero: premiate le formazioni Under 16 e 18 laureatesi campionesse provinciali.

PESARO – Tutto facile per la myCicero contro l’Entu che, in poco più di un’ora, porta a casa il risultato. Ora Pesaro si concentrerà per i play off che la vedranno protagonista dal 25 aprile contro la vincente di Delta Informatica Trentino e Battistelli San Giovanni in Marignano.

Parte bene la myCicero, con Gamba al posto di Ghilardi precauzionalmente tenuta a riposo, che cerca subito la fuga e con un parziale di 7-0 si porta rapidamente a +6 costringendo il coach sardo a fermare il gioco (dall’1-2 all’8-2). Time out di Galli sfruttato bene dalle ospiti che a Carraro e compagne di accorciare le distanze (8-4). Cambio tra le fila rossoblù: Rimoldi sostituisce Di Iulio, infortunata per un colpo di frusta a seguito di un’incomprensione con Mastrodicasa, Pesaro allunga portando il vantaggio a +7 (14-9), costringendo coach Galli a chiamare nuovamente time out vanamente, però, perché Pesaro è ormai irraggiungibile: un attacco out di Villani chiude rapidamente il set in favore delle rossoblù.

La myCicero parte bene anche nel secondo parziale portandosi velocemente a + 5 (6-1): Olbia prova a recuperare ma le padrone di casa proseguono la loro corsa portando il vantaggio a +8 (14-6). Coach Galli ferma il gioco ma non l’avanzata pesarese, e neanche il secondo time out chiamato nel giro di poco tempo ferma l’avanzata rossoblù (20-9). Il divario è ormai incolmabile e a chiudere è una fast potente di capitan Mastrodicasa. 

La terza frazione inizia equilibrata, questa volta è Olbia a cercare subito la fuga portandosi a +3 (6-3): Bertini ferma il gioco e Pesaro accorcia le distanze (5-6) ma le biancoblù reagiscono allungando a +5 (9-5); la myCicero ricuce lo strappo e con un parziale di 6-1 impatta sul 10-10 e ribalta la situazione, portandosi in vantaggio sul 14-13. Galli ferma il gioco sul 16-13 per le padrone di casa ma Mastrodicasa e compagne sono in trance agonistica e si portano a +6 (20-14), il coach sardo chiama ancora time out ma la myCicero è padrona del set e della partita e chiude con un ace di Rimoldi. 

“Abbiamo preparato bene la partita - così Rebecca Rimoldi a fine match – e il risultato è arrivato di conseguenza. Adesso ci attendono i play off e li affronteremo con lo stesso spirito che ci ha animato in questo finale di stagione”.

 




Verso MyCicero Pesaro vs Entu Olbia

14/04/2017


Verso MyCicero Pesaro vs Entu Olbia

Ultima giornata di campionato della "Samsung Gear Volley Cup" e tempo di primi verdetti: la myCicero ospita la Entu Olbia in un incontro che vivrà emozioni di alta classifica anche su un altro taraflex, quello di Caserta, dove la Lardini Filottrano cercherà di conquistare i due punti necessari per volare direttamente in A dopo una stagione da incorniciare. 

Così come quella di Mastrodicasa e compagne a cui però manca il punto che separa le rossoblù dalla capolista dorica. Pesaro dovrà rimanere concentrata sul suo avversario per non lasciare nulla di intentato e solo al termine sapere cos'è successo in Campania. Anche perché Olbia, salva da diverso tempo giungerà nella terra di Rossini con la testa libera da pressioni e vorrà chiudere la stagione nel miglior modo possibile. La ex Giulia Carraro guiderà le sarde in quest'ultimo impegno stagionale mentre tra le fila pesaresi sarà tenuta precauzionalmente a riposo, in vista dei play off, il libero Alessia Ghilardi, reduce da un infortunio alla coscia sinistra.

La vittoria nel derby ha dato morale alle rossoblù a conclusione di due mesi strepitosi in cui si sono recuperati 8 punti sulla capolista; consapevolezza e autostima nel gruppo di Bertini saranno vitali in vista del futuro prossimo nella corsa alla promozione. 

"Sarà una partita importante e potrebbe essere anche decisiva  - così Alice Santini presenta il match con l'ultima avversaria di regoular season - L'abbiamo preparata con il solito scrupolo e precisione: Olbia non ha più nulla da chiedere alla stagione ma vorrà chiuderla in bellezza e quindi dovremo porre molta attenzione; dovremo essere subito aggressive. La vittoria nel derby? Ci ha dato morale e ci ha regalato grande gioia che ci potrebbero servire per i play off".

L'incontro, che comincerà alle 17, sarà arbitrato dai sigg.ri Laghi e Rossetti. La Società, in occasione di questa ultima partita, ha deciso di praticare dei prezzi speciali: tutti gli abbonati che porteranno un amico consentiranno a quest'ultimo di accedere al PalaCampanara pagando il biglietto solo 1€; stesso prezzo (1€) anche per i genitori delle tesserate Volley Pesaro. Questa partita sarà anche l'occasione per festeggiare le nostre Under 18 e 16 fresche del titolo di campionesse provinciali nelle rispettive categorie. 

Chi non riuscirà a raggiungere il palazzetto pesarese potrà comunque collegarsi sul sito di radioincontro.com per vedere la partita oppure ascoltarla sulle frequenze di Radio Incontro. La nostra pagina Twitter, "Livetweet", aggiornerà come di consueto il punteggio in tempo reale così come il sito e la App della Lega "Livescore".  

 

Fabrizio Bontà

Addetto Stampa



I Video della Settimana

Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'