In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Dilettanti | Eccellenza

Eccellenza – il punto – Play-off e play-out, si decide tutto negli ultimi 90'

21/04/2017


C.S. Loreto A.D. 2016-2017

 

 

Turno infrasettimanale di Eccellenza ricco di reti (ben 23), con 2 vittorie casalinghe, 2 in trasferta e 4 pareggi (curiosamente tutti con punteggi differenti, 0-0, 1-1, 2-2 e 3-3). Ad una giornata dal termine della regoular season, in zona play off per ora si piazzano il Fabriano Cerreto (che pareggia al 90’ a Gallo di Petriano lo scontro diretto), il Tolentino che interrompe la striscia di vittorie consecutive pareggiando a Montegiorgio, l’Atletico Gallo che mastica amaro per la rete subita nel finale ad opera di Tittarelli ed il sempre più sorprendente Loreto che rifila 4 reti in trasferta all’Helvia Recina conquistando l’11esimo risultato utile consecutivo. Anche la B. N. Chiaravalle può vantare speranze di play off, nonostante il sesto posto attuale. Ormai senza obiettivi di classifica sono Porto D’Ascoli, Montegiorgio, Camerano e Marina (salvo con il pari interno con il Grottammare), mentre in zona play out c’è grande bagarre tra Pergolese, Forsempronese (entrambe a quota 32), Helvia Recina ed Urbania (entrambe a 30), mentre il Grottammare è ormai certo di doversi giocare tutto agli spareggi. Nel prossimo turno nella zona calda sono previsti due scontri diretti delicatissimi (Grottammare-Pergolese e Urbania-Forsempronese): se la Pergolese espugna Grottammare si salva direttamente.

SANGIUSTESE - URBANIA 2-2. L’Urbania conquista un punto importante in trasferta contro una capolista ovviamente già appagata dalla vittoria del campionato. Locali avanti con Miani al 36’, raggiunti al 45’ da Mounsiff che sfrutta un errore di Chiodini. Ad inizio ripresa la compagine di mister Cudini si riporta in vantaggio con Massei ma all’81’ Braccioni su rigore fissa il risultato sul 2-2. Nel finale Chiodini si riscatta ed evita la rete del 2-3 da parte dello stesso Braccioni. L’Urbania adesso si gioca tutto nel prossimo turno in casa contro la Forsempronese.

HELVIA RECINA – LORETO 0-4. Il Loreto non si ferma più e conquista l’11esimo risultato utile consecutivo infliggendo un pesante 4-0 ad un Helvia Recina sempre più in crisi (non vince da 10 partite). I mariani, ormai certi di approdare ai play off (devono vincere domenica in casa contro la Folgore Veregra), si impongono con le doppiette di Cheddira e Streccioni. Ancora protagonista il portiere Tomba che all’8’, sul punteggio di 0-0, para un rigore a Montanari.

FOLGORE VEREGRA – B. N. CHIARAVALLE 0-2. I biagiotti liquidano la pratica Folgore Veregra con una doppietta di Cavaliere (18’ e 73’) e tengono ancora accese le speranze di qualificarsi per i play off. La Folgore Veregra rimane a quota zero in classifica. La B. N. Chiaravalle deve battere domenica il Marina e sperare di scavalcare una delle avversarie che le stanno davanti.

PERGOLESE – PORTO D’ASCOLI  3-1. Quarta vittoria consecutiva per la Pergolese che sale a quota 32  e vincendo domenica a Grottammare sarebbe salva senza spareggi. Periodo di crisi invece per il Porto D’Ascoli, ormai fuori dai play off, che comunque era passato in vantaggio al 36’ con Biancucci. La reazione dei locali è stata veemente e si concretizzata con il pari di Procacci (39’), la rete del vantaggio di Gentili (54’) e quella del definitivo 3-1 di Lasku (84’). Per quest’ultimo seconda rete consecutiva dopo quella decisiva di Chiaravalle dell’ultimo turno.

FORSEMPRONESE – CAMERANO 1-0. Contro un Camerano senza obiettivi, la Forsempronese conquista i tre punti che le servivano capitalizzando al massimo la rete siglata in apertura di match da Taddei. Partita nel complesso bruttina e con poche emozioni. La Forsempronese è ora attesa dalla delicata e decisiva trasferta di Urbania.

ATLETICO GALLO - FABRIANO CERRETO 1-1. Il big match di giornata è stato bello, ricco di emozioni e si è deciso nel finale di partita. Al 32’ rete annullata a Tonucci tra le proteste dei locali che comunque a 10’ dalla fine si portano sull’1-0 con lo stesso giocatore. All’85’ paratona di Bacciaglia su Trillini che evita l’1-1, rimandato fino al 90’ quando Tittarelli va in rete consegnando al Fabriano Cerreto l’accesso ai play off mentre l’Atletico Gallo mastica amaro per la vittoria sfumata alla fine.

MONTEGIORGIO – TOLENTINO 3-3. Partita spettacolare tra due squadre che giocano bene e sono sempre propositive. Cremisi avanti con Adami al 16’; poi nella ripresa succede di tutto con l’1-1 di Minnozzi (53’), l’1-2 di Dell’Aquila (55’), il ribaltamento di risultato da parte dei ragazzi di mister Fenucci con Rossi (61’) e Sbarbati su rigore (80’), prima del definitivo 3-3 realizzato da Strano all’82’. Il Tolentino interrompe la propria striscia di vittorie consecutive ma rimane in zona play off.

MARINA - GROTTAMMARE 0-0. Il Marina, alla prima stagione in Eccellenza nella sua storia, conquista con una giornata di anticipo la salvezza diretta e lo fa trovando il pari che gli serviva. Contro il Grottammare è finita 0-0, dopo un match avaro di emozioni e che per l’11 di mister Tiranti si è complicato al 34’ con l’espulsione di Ripanti. Nonostante l’inferiorità numerica, i biancazzurri, con grinta, caparbietà e determinazione, hanno saputo tenere lo 0-0 sino alla fine per poi gioire per l’obiettivo raggiunto. Il Grottammare, invece, si giocherà tutto ai play out.

 

di Filippo Sartini

 

 

Seguici sulla nuova pagina Facebook nata per dare spazio allo sport locale. Clicca MI PIACE

 

 

Clicca qui per vedere i risultati e la classifica del campionato di Eccellenza Marche

Clicca qui per vedere la classifica marcatori del girone

 Ti piace scrivere? contattaci a info@pusport.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



I Video della Settimana

Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'