In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Dilettanti | 1a Categoria

Castelfrettese vs Arcevia 2-1

19/03/2017


Castelfrettese vs Arcevia 2-1

Diego Patricio Rolon


Bellissima gara quella vista oggi al Fioretti soprattutto per merito dei padroni di casa che hanno disputato un incontro ad alto tasso tecnico in particolare con un primo tempo monstre per continuità e determinazione sfociata dopo la doccia fredda subita per un disgraziato autogol di Lazzarini al 40’ dopo che i  locali avevano concluso almeno 5 volte verso Putignano che è stato indubbiamente il migliore degli ospiti.
Dopo una prima fase di studio era Bediako che impegnava Ricciotti in un intervento a terra ma da quel momento erano i locali a fare la partita con due conclusioni di Lazzarini la seconda delle quali incocciava il palo da distanza ravvicinata e poi con Mazzieri che dopo una lunga azione vedeva Putignano deviare in angolo una conclusione molto insidiosa.
Era ancora Lazzarini dopo una lunga ed insistita azione personale a servire Palloni che da centro area non riusciva a concludere e quindi Mazzieri con calcio di punizione che aggirava la barriera ma non sorprendeva il portiere ospite.
Al 37’ Palloni concludeva al lato dopo essersi liberato pregevolmente in area ma questo purtroppo non era il preludio al gol dei locali bensì al vantaggio degli ospiti che con un lungo rinvio cercavano di raggiungere lo spauracchio Bediako ma Lazzarini in netto anticipo appoggiava di testa verso Ricciotti che stava invece uscendo facendosi così infilare.
I locali però reagivano con veemenza e Rinaldi dopo tre minuti riportava la gara in parità concludendo magnificamente nel sette della porta difesa da Putignano incrociando il tiro dalla sinistra dopo aver ricevuto palla da Palloni.
La ripresa non poteva essere al livello dei primi quarantacinque minuti almeno per intensità e gli ospiti sono riusciti a rendersi pericolosi con i loro attaccanti in particolare con Costieri per quanto ben controllato dal duo Amagliani Bertotto. Era infatti proprio Costireri che al 26’ si  presentava in posizione favorevole per concludere verso la  rete dopo una palla persa in uscita dai locali ma il suo tiro molto pericoloso veniva ribattuto dalla difesa locale.
Da questo punto in poi i locali  mettevano alle corde l’Arcevia e con Palloni avevano una grossa occasione per passare in vantaggio ma il numero nove locale non riusciva a concludere in porta uno splendido assist di Rolon dalla destra.Era però il prologo al gol che lo stesso Rolon siglava con una spettacolare girata su cross di Fratesi battendo Putignano e regalando una preziosa vittoria alla Castelfrettese.
I migliori per i locali oggi sono stati tutti i giocatori scesi in campo con una particolare per i tre centrocampisti Rinaldi Mazzieri e Tenace in gran spolvero mentre per l’ Arcevia citiamo Putignano e Bediako.

 
Castelfrettese: Ricciotti, Quercetti , Magi, Rinaldi (Fratesi al 37’ st), Amagliani, Bertotto, Lazzarini (Sorana P.al 47’ st.), Mazzieri, ,Palloni, Tenace, Rolon (al 41’ st. Giacometti )
A disposizione: Mengarelli M., Marini,Papa,Maiolatesi.
Allenatore: Giancamilli.

Avis  Arcevia: Putignano, Fenucci, Agostinelli, Titti (Colombo al 18’ st. ),Cucchi, Bramucci (Annibaldi al 26’ st.) Bediako ( Mizdrak E.al  39’ st) Bucci, Gorini, Costieri, Atanasevsky.
A disposizione:Manoni, Carloni, Pulcinelli,Mizdrak A.
Allenatore: Perini T.

Arbitro sig. Belleggia di Fermo.

 



I Video della Settimana

Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'